I prodotti Synergy aiutano un ultramaratoneta

lunedì, maggio 16, 2016


Per la maggior parte di tutti noi, finire una maratona è una prova incredibile di forza e di resistenza, ma per un ultramaratoneta 42 chilometri sono solo l’inizio.

Le ultramaratone sono gare superiori ai 42,195 km previsti per la maratona e possono variare dai 50 km a anche migliaia di chilometri. Alcune gare di ultramaratona possono durare addirittura parecchi giorni.

Per Marcel Höche, atleta sponsorizzato da Synergy, l’ultramaratona è diventata la sua vita. A soli 22 anni, questo atleta tedesco è uno dei più giovani di questa specialità. Marcel è campione nazionale tedesco under 23 di ultrarunning e nel 2015 ha ottenuto la migliore prestazione atletica di 12 ore nella sua categoria, il che significa che nessun altro atleta della sua età corre più veloce di lui in 12 ore di gara.

Marcel si è innamorato degli sport competitivi già all’età di sette anni e a diciannove ha corso la sua prima ultramaratona. Da quel momento in poi, la sua è diventata una vera e propria passione e lui stesso afferma che correre è esattamente quello che gli piace fare.

I suoi allenamenti sono lunghi e noiosi, e ogni giorno deve alternare la corsa su lunga distanza (30 km a 4,20 per km) e speed session per migliorare la propria velocità e resistenza. A causa del grande sforzo fisico necessario per le gare di ultramaratona, nel febbraio 2016 Marcel ha iniziato a prendere i prodotti Synergy per sostenerlo negli allenamenti e nelle gare.

“Quando ho iniziato ad allenarmi più intensamente, ho cambiato la mia dieta e i prodotti Synergy mi hanno veramente aiutato in questo,” ha detto.

Marcel è un grande fan di V3 System e prende Mistify ogni giorno per cercare di alleviare il grande stress fisico a cui questo sport sottopone il suo corpo.

Marcel ha anche grande fiducia in ProArgi-9+, e lo assume parecchie volte al giorno sia durante gli allenamenti che durante le gare.

“Mi piace anche moltissimo e9: questo prodotto ha tutto quello che mi può servire in una situazione impegnativa,” ha dichiarato Marcel. “Minerali, energia e amminoacidi: una combinazione veramente perfetta di tutto quello che mi serve per avere una buona prestazione.”

Ma, nonostante gli allenamenti, una dieta corretta e l’aiuto degli integratori alimentari, può succedere che gli ultramaratoneti incontrino momenti veramente duri.

“In tutte le gare che faccio metto a dura prova i miei limiti e, quando capita che arrivo allo stremo, la situazione diventa veramente difficile. Il momento più duro per me è stato quando ho raggiunto la Best Performance di 12 ore nel 2015.”

Marcel racconta che stava correndo da più di sette ore e doveva farne altre cinque per completare la gara, ma stava combattendo con tale intensità che  arrivato a un certo punto aveva cominciato ad arrendersi mentalmente.

“Ho cominciato a parlare a me stesso,” racconta Marcel. “Mi ricordo che mi dicevo: ‘Marcel, soltanto una maratona di più, soltanto una e poi sarai il migliore nel mondo della tua categoria.’ Dovevo ripetere a me stesso di non lasciare, di continuare. Niente doveva fermarmi. Dovevo andare avanti. E questa disposizione d’animo mi ha letteralmente salvato.”

Negli ultimi tre anni, Marcel ha partecipato attivamente a molte gare di ultrarunning e tra i suoi risultati più recenti vorremmo citare:

  1. 3° assoluto - Innsbruck Alpine Trailrun Festival 65 Km 30.04.2016
  2. 3° assoluto - Brocken-Challenge 13.02.2016
  3. 2° assoluto - Stadtoldendorfer 12-Stunden-Lauf 11.-12.07.2015

Marcel sta continuando ad avere ottime prestazioni in questo sport e vuole continuare a essere in forma per le prossime gare che dovrà affrontare. Ha in previsione per quest’estate una gara di ultramaratona  in Germania ed è pronto a dare il massimo per ottenere la sua migliore prestazione.

Synergy WorldWide

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti: