La sfida per stuzzicare l’interesse

mercoledì, marzo 30, 2016



Stai chiaccherando con la cassiera mentre sta facendo passare la merce che hai appena acquistato e ti rendi conto che potrebbe proprio avere un beneficio dai prodotti e dall’opportunità di business di Synergy. Hai soltanto trenta secondi per parlarle di Synergy WorldWide perché dietro di te si è formata una fila di persone impazienti. Devi decidere cosa dirle per stuzzicare il suo interesse senza però raccontarle proprio tutto. Che cosa le dirai prima di lasciarle il tuo biglietto da visita?

Vogliamo ricevere le migliori proposte per convincere! Le cinque migliori verranno pubblicate nell’edizione Primavera 2016 del nostro eMagazine Legacy.

Ecco le regole della gara:

1. Scrivi la tua proposta per convincere in massimo 100 parole. Gli scritti che risulteranno superiori alle 100 parole verranno cestinati.

Suggerimento: vai sul sito di Synergy WorldWide e sul blog per ispirarti. Considera la mission di Synergy, i prodotti e l’opportunità di business. Sarai tu a decidere se focalizzarti su un punto o su più punti nella tua proposta.

2. Scrivi la tua proposta per convincere come se stessi parlando con qualcuno.
3. Rimani ligio alle regole di Synergy: questo significa che non devi fare asserzioni non approvate riguardo a temi riguardanti la salute.
4. Invia il tuo scritto a marketing@synergyworldwide.com prima della mezzanotte di venerdì 8 aprile. Ricordati di scrivere anche il tuo nome e il tuo numero ID di Synergy. Puoi inviare il tuo scritto in un documento Word oppure direttamente nel corpo di una email.

Sappiamo che esistono tanti bravi esperti su come accendera l’interesse e vogliamo che tu ci stupisca con le tue doti di venditore. Se ancora non hai definito la tua proposta per convincere, questo è il momento giusto per fare un po’ di brainstorming! Non vediamo l’ora di leggere fino a dove potrete arrivare tutti!

Synergy WorldWide

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti: