LA NUOVA TEAM DIRECTOR KIM BRADLEY

lunedì, ottobre 17, 2016


Qualche giorno prima del Summit 2016 di Vienna, Kim Bradley, del Regno Unito, otteneva il titolo di Team Director e per Synergy è stato un onore portarla sul palcoscenico per congratularsi con lei. Oltre ad ottenere il riconoscimento per essere diventata Team Director, con grande sorpresa di Kim, le è stato anche conferito il premio Foundation of Excellence Award per la sua straordinaria leadership nel Regno Unito.

Il team di Kim sapeva che le mancava poco per diventare Team Director e nel mese di settembre hanno accelerato l’attività per farle acquisire questo nuovo titolo. La ferma volontà del gruppo di supportare Kim in questo senso dimostra che il team è composto da individui che non si reputano soltanto colleghi, ma anche amici e sostenitori. Kim ha dichiarato che l’impegno del suo team per sostenerla è stato a dir poco toccante.

Prima che incontrasse Synergy sul suo cammino, Kim lavorava nel campo della salute occupandosi di massaggio connettivale e di coaching emozionale.  Kim è riuscita con facilità a trasferire le abilità che aveva perfezionato come wellness coach alla sua attività Synergy, addestrando decine di nuovi imprenditori di successo e aiutando un gran numero di individui a trovare uno stile di vita più sano grazie ai prodotti Synergy.

Kim si è dedicata per anni a costruire un team motivato e dotato di forti capacità comunicative. La sua squadra è stata da lei addestrata ad abituarsi a comunicare attraverso strumenti come WhatsApp, Facebook, chiamate di gruppo e via dicendo,  in modo tale che tutti siano sempre informati e si sostengano a vicenda. Questa comunicazione continua contribuisce a creare un’atmosfera di appartenenza e familiarità. Ogni singolo individuo del team, a prescindere dalla sua posizione, in caso di bisogno riceve la stessa attenzione e lo stesso aiuto. Il gruppo è ben allenato e ben motivato a raggiungere ogni mese la qualificazione Elite Honors. Attualmente, stanno tutti testando il nuovo Purify Kit in offerta a tempo limitato in modo da essere pronti con i testimonial al momento del lancio del kit ufficiale. La passione che il team dimostra per Synergy e l’entusiasmo che ripongono nel suo futuro dipendono in larga misura da Kim, dal suo entusiasmo, dal suo schema organizzativo e dalla sua leadership veramente unica.

“Poco dopo aver messo in piedi la mia attività Synergy, ho capito che per costruire una grande impresa è necessaria la presenza di qualcuno che abbia una vision forte e salda per quanto riguarda il successo non solo del team ma anche dei singoli  individui che ne fanno parte,” ha affermato Kim. “Può succedere che ogni tanto la gente sia titubante o perda la fiducia, certo, ma quello che importa è che sappiano di poter contare su una base solida verso la quale rivolgersi, su qualcuno che crederà sempre in loro e nella loro capacità di arrivare al successo. All’inizio, avevo deciso che sarei stata io quella persona. Oggi, vi sono molte altre persone nel mio team che portano avanti questa stessa forte vision.”

Uno dei consigli più validi che Kim abbia mai ricevuto come Team Member di Synergy, le è giunto dal Diamond Executive Bart Woodcook che le ha insegnato a condividere con gli altri la cosiddetta “chiacchiera positiva”. Mentre il concetto di chiacchiera ha di solito una connotazione negativa, Kim parla e chiacchera volentieri delle conquiste dei suoi colleghi e dei successi collettivi del team, dimostrando sempre un apprezzamento per la sua squadra  e condividendo il loro entusiasmo man mano che crescono come leader di Synergy.

“E’ tutta una questione di coerenza,” ha detto Kim. “In partenza, sembra che chi sgobba sei solo tu, ma se continui a essere fiducioso, prima o poi lungo la strada troverai una leadership  fantastica all’interno del gruppo che ti permetterà di concretizzare gli obiettivi. All’inizio, però, sei tu che devi ben inquadrare la situazione focalizzandoti.”

Synergy WorldWide

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti: