Nuovo Team Leader: Carlo Branca

venerdì, gennaio 17, 2014

Carlo Branca ha 41 anni e pur se nato a Redhill (UK) è un milanese DOC.

Quello che caratterizza la sua vita è il desiderio di cambiamento: dopo un’adolescenza difficile, a 33 anni ha deciso di cambiare la propria vita. Questo gli è costato impegno, sacrificio e costanza. I suoi sforzi sono stati però premiati quando ha incontrato per la prima volta il Network Marketing. Carlo è un giramondo, un esploratore a cui piace viaggiare (ha vissuto in Spagna ed Inghilterra) e conoscere nuove persone, vivendo la vita al massimo.

E’ questo il suo perché in Synergy: la possibilità di lavorare in una compagnia che gli permette di coltivare le proprie passioni e nello stesso tempo gli garantisca un business a lungo termine grazie ai suoi eccezionali prodotti.

“Provate, è possibile!”, è quello che ripete sempre Carlo alle persone.

La sua esperienza e i suoi successi nel multilivello sono dovuti alla sua capacità indiscussa di “fare rete”, ovvero di attirare le energie positive intorno a lui, di valorizzare i rapporti umani e di costruire un gruppo unito.

“Non ringrazierò mai abbastanza il mio sponsor, il Presidential Executive William Martin, per avermi introdotto in questa incredibile compagnia e avermi guidato, passo dopo passo, a fare la mia qualifica addirittura il primo mese di apertura!”

Il suo consiglio per la rete è proprio questo, perché’ nasce dalla sua esperienza personale: ascoltare le upline, utilizzando un sistema di successo che ha permesso di creare reti enormi e volumi di vendita incredibili.

“Nel passato ho lavorato con grandi sponsor e utilizzato altri metodi di lavoro, ma in Synergy ho capito che la ragione del successo è lavorare in team, muoversi come un corpo unico, seguire un unico metodo. Ho raggiunto questo mio primo risultato semplicemente applicando il sistema che già altri hanno seguito” aggiunge Carlo. “Il mio obiettivo per il 2014? Raggiungere il livello perla ed avere 300 qualificati nella mia rete”.

Synergy WorldWide

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

2 commenti:

  1. Grande Carlo. Esempio di costanza e determinazione.

    RispondiElimina
  2. GigaCarlo!!
    Davvero un esempio, bravo!

    RispondiElimina