Alcuni consigli dai Fondatori: la semplicità prima di tutto

giovedì, ottobre 29, 2015

Prima che il modello di compensi Elite Honors fosse lanciato nel mese di settembre 2015, i general manager di Synergy hanno sfidato i loro top leader a qualificarsi Elite Honors e dozzine di loro hanno accettato la sfida. Coloro che hanno sottoscritto l’ammontare corretto in CV/clienti e distributori sono diventati Fondatori Elite Honors e stanno ora sponsorizzando i Team Member che a loro volta si sono qualificati Elite Honors.

I Fondatori ritengono che il modello Elite Honors sia il modo per ottenere un reddito residuale a lungo termine e dei compensi a breve termine e per questo vogliono darti qualche consiglio! CLICCA QUI per scoprire di più sul modello Elite Honors.

Anna Margrét Bjarnadòttir, una Team Manager islandese, ha lavorato nel campo del turismo e della cultura per tutta la sua carriera prima di scoprire il network marketing. Grazie a decenni di esperienza, Anna Margrét è diventata una venditrice esperta non solo per l’Islanda ma anche per tutti i prodotti, le istituzioni e le cause che le stavano a cuore, diventando così un grande asset per il team islandese di Synergy.

“Le mie forze si concentrano sul team building” ha detto Anna Margrét. “La mia attività Synergy mi appassiona e per questo è facile per me parlarne e iscrivere le persone. Più credi in quello che fai, più facile sarà raccontarlo alla gente intorno a te.”

Quando Anna Margrét presenta l’opportunità di business Synergy, condivide sempre la storia del suo successo con chi ha di fronte. Ci sono poche cose che funzionano di più di vedere davanti a sé la prova vivente che l’opportunità di Synergy può essere veramente una realtà.  E così, Anna Margrét racconta al suo potenziale distributore dei giorni in cui lavorava nel campo del turismo, quando, pur avendo molto successo, guadagnava poco nonostante tanti anni di esperienza.

“Quello che mi affascinava del network marketing era che non vi erano discriminazioni, quando si sa che le donne islandesi guadagnano circa il 19% in meno rispetto agli uomini che lavorano nello stesso campo e con le stesse mansioni,”  ha dichiarato. “Con Synergy, tutti possono avere successo. Questo business mi appassiona perché sono una madre single che vuole dare alla figlia una vita agiata. Quando non ero più in buona salute, ho dovuto lasciare il mio lavoro, ma questo fatto si è rivelato una benedizione perché ho incontrato Synergy e ho capito che si trattava di un’opportunità non solo per migliorare la mia salute  ma anche quella degli altri.”

Sorprendentemente, Anna Margrét ha dichiarato che iscrivere clienti a Synergy, a differenza dei distributori, non è il suo punto forte, ma che per lei si tratta di una sfida che accetta di sostenere per costruire il suo volume clienti e per rafforzare quest’area che considera essenziale per il modello Elite Honors e quindi per la crescita della sua attività.

“Credo che sia molto importante poter utilizzare un sistema così semplice di cui possiamo tra l’altro valutare subito i progressi nell’account Pulse. Anche coloro che addestriamo possono diventare Elite Honors e questo ci aiuta a duplicare il modello,” ha detto Anna Margrét. “Ora che ogni mese abbiamo le linee guida da seguire, possiamo vedere l’immagine di noi stessi mentre raggiungiamo gli obiettivi prefissati. E se possiamo vederlo, significa che possiamo farlo.”

Synergy WorldWide

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti: